Il portale di Bormio, Santa Caterina Valfurva
Valmalenco, Livigno e Madesimo!

Livigno

Livigno è una località della Valtellina. Il paese si snoda lungo la strada che percorre per oltre 15 km l'intera valle attraversata dal torrente Spöl (anticamente denominato Aqua Granda) che convoglia le proprie acque verso l'Eno (Inn) e da questo al Danubio.
Livigno è quindi uno dei comuni italiani non appartenenti a bacini idrografici italiani. Per questa peculiare situazione nel territorio nazionale, di un affluente al bacino del Danubio, l'Italia, in base alla convenzione di Belgrado del 1948, ha il diritto di partecipare alle conferenze internazionali sulla navigazione del Danubio e le imbarcazioni italiane non pagano i diritti di navigazione sino al Mar Nero compreso. Lo Spöl scorre per metà del suo tratto iniziale nella Val di Livigno e per l'altra metà scorre nell'Engadina, in Svizzera. Il pericoloso passaggio dello Spöl in un vallone strettissimo, ripido e scosceso tra le due parti, il corso superiore e l'inferiore, storicamente è stato accesso di fondo valle per Livigno di difficilissima percorrenza, spiega il relativo isolamento che la Val di Livigno ha subìto in passato. Gli altri due accessi sono valichi montani ad alta quota.
Al Seguente link è possibile leggere un interessante articolo "Sui sentieri della memoria: la Guerra Bianca al Passo dello Stelvio" scritto dalla giornalista scientifica Giuditta Bricchi.